Gianni Berengo Gardin: la Fotografia, un eterno racconto

Event type: 

Gianni Berengo Gardin: la Fotografia, un eterno racconto

OLTREconfine Festival 2019

Condividi
Accademia di Belle Arti Tadini

Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita, 1930). Ha collaborato con le principali testate della stampa nazionale e internazionale, ma si è principalmente dedicato alla realizzazione di libri, con oltre 250 volumi fotografici pubblicati. Ha lavorato a lungo con il Touring Club Italiano, realizzando una serie di volumi sull’Italia e sui Paesi europei, e per le maggiori industrie italiane con reportage e monografie aziendali. Il suo archivio contiene circa un milione e cinquecentomila fotografie rigorosamente in bianco e nero, che spaziano dal reportage umanista alla descrizione ambientale, dall’indagine sociale alla foto industriale, dall’architettura al paesaggio. Ha tenuto oltre 350 mostre personali in Italia e all’Estero e le sue immagini fanno parte delle collezioni dei più importanti musei e fondazioni culturali internazionali, tra cui il Moma di New York, la Bibliothèque Nationale de France e la Maison Européenne de la Photographie di Parigi, il Musèe de l’Elysée di Losanna, il Centro de Arte Reina Sofia di Madrid. Tra i premi ricevuti si segnalano il Premio Brassai nel 1990, il Leica Oskard Barnack nel 1995 ai Rencontres de la photographie di Arles, nel 2008 a New York il prestigioso Lucie Award alla carriera, nel 2014 il Premio Kapuściński per il reportage e nel 2017 il Leica Hall of Fame Award.

 

GIOVEDÌ 21 MARZO · ORE 21,00
LOVERE · ACCADEMIA TADINI

GIANNI
BERENGO GARDIN

LA FOTOGRAFIA, UN ETERNO RACCONTO

http://​www.oltreconfinefestival.it